Cos’è un addolcitore per acqua e a cosa serve?

Un addolcitore per acqua è un dispositivo progettato per ridurre i danni causati dal calcare nelle tubature e negli elettrodomestici che funzionano proprio attraverso l’uso di acqua inclusa la caldaia. L’installazione di un addolcitore è utile sia in ambito domestico che industriale. Vediamo più nel dettaglio come funziona e quali sono i vantaggi di averne uno nel proprio impianto.

addoclitore acqua calcare

Come funziona l’addolcitore d’acqua?

L’addolcitore d’acqua interviene sulla durezza dell’acqua prevenendo la formazione del calcare. Il calcare è il risultato della presenza di sali di calcio e magnesio nell’acqua potabile, che si depositano sulle superfici delle tubature formando incrostazioni.

addoclitore acqua calcare

Il funzionamento dell’addolcitore si basa su un processo fisico chiamato “scambio ionico”. Questo processo rimuove gli ioni di calcio e magnesio, responsabili del calcare, sostituendoli con ioni di sodio. In pratica, l’acqua passa attraverso un letto di resine speciali che attraggono e trattengono gli ioni di calcio e magnesio, rilasciando al loro posto ioni di sodio. Le resine, che trattengono il calcare, vengono periodicamente rigenerate mediante un lavaggio con una salamoia preparata in un apposito contenitore.

addoclitore acqua osmosi inversa

 

Benefici e vantaggi di un addolcitore:

      • Prolungamento della vita degli elettrodomestici: Un’acqua addolcita prolunga la vita degli elettrodomestici, riducendo i costi di manutenzione.

      • Protezione delle tubature e della caldaia: L’addolcitore preserva le tubature da incrostazioni e danni causati dal calcare.

      • Maggiore efficienza energetica: Riducendo l’accumulo di calcare, gli elettrodomestici consumano fino al 25% in meno di energia.

      • Migliore esperienza di lavaggio: L’acqua dolce migliora l’efficacia dei detersivi, facilitando il lavaggio e la rimozione delle macchie, e previene la formazione di depositi su tessuti, bicchieri, stoviglie, pelle e capelli.

      • Risparmio economico: La minore presenza di calcare allunga la vita degli elettrodomestici e riduce i costi di manutenzione e il consumo di detersivi, oltre a garantire un risparmio energetico significativo.

    Tipologie di addolcitori:

    Esistono principalmente due tipologie di addolcitori d’acqua: cabinati e a due corpi. Entrambi riducono la durezza dell’acqua, ma differiscono per struttura.

    Addolcitori cabinati: Sono compatti e racchiudono sia la bombola delle resine alimentari che il contenitore del sale in un unico dispositivo. Sono ideali per ambienti domestici con spazio limitato.

    addoclitore acqua

    Addolcitori a due corpi: Composti da due serbatoi separati (uno per le resine e uno per la salamoia), sono indicati per impianti che richiedono una maggiore capacità di trattamento, come quelli aziendali, condominiali o alberghieri.

    addoclitore acqua

    Dove posso acquistare un addolcitore e chi si occupa del montaggio?

    Idroticino, azienda svizzera con grande esperienza nel trattamento delle acque, vende e installa addolcitori dotati di valvole elettroniche modello Clack di ultima generazione. Queste valvole sono estremamente affidabili e consentono un notevole risparmio energetico, riducendo i consumi di acqua e sale necessari per la rigenerazione delle resine.

    Chiedici un preventivo gratuito al numero 091 880 90 00 oppure compila il modulo di contatto sottostante e sarà nostra premura metterci in contatto con te.

    <- chiamaci SUBITO